I più venduti

Categorie

Informazioni

Produttori

Nuovi prodotti

Ordina i prodotti per produttore Essere

DIAMO VITA A COSMETICI BIOLOGICI DALLE ELEVATE PERFORMANCE

Essere è un' azienda Italiana, che nasce con l’idea di innovare il campo della cosmesi, renderla biosostenibile ma performante.

Grazie ai loro laboratori, sono in grado di formulare cosmetici eco-sostenibili pur mantenendo elevati standard qualitativi. Hanno percio’ affidato le performance dei prodotti alle reali proprietà di oli essenziali ed estratti vegetali, hanno scelto tensioattivi altamente biodegradabili e conservanti alimentari. Per il rispetto della persona e del pianeta si è scelto di limitare al massimo l’uso di ingredienti chimici, utilizzando la “chimica verde” per unire in sinergia i singoli ingredienti,  hanno bandito siliconi e derivati petroliferi e tutti i derivati animali, sostituendoli con ingredienti vegetali e sostenibili.


I NOSTRI PRODOTTI NON CONTENGONO:


Sodium Laureth Sulfate e Sodium Lauryl Sulfate (SLES  e SLS) .Tensioattivi aggressivi derivati dal petrolio, largamente utilizzati nei cosmetici. Creano un sacco di schiuma. Il suo pH, una volta a contatto con l’acqua clorata, cresce fino a 10 volte. L’effetto alcalino è  molto aggressivo per i capelli e la pelle. Provoca danni a persone e ambiente, non è biodegradabile , causa disidratazione e allergie soprattutto per le persone esposte ad un uso regolare.


Siliconi: Sostanze di sintesi con proprietà filmanti, non biodegradabili. Non apportano alcun beneficio reale, solo una momentanea sensazione di morbidezza fine a se stessa. Non fanno respirare il capello,  che con il tempo tende a indebolirsi e sfibrarsi.


PEG : In detergenti e shampoo sono utilizzate per ottenere emulsioni viscose, mentre nelle creme consentono di ottenere emulsioni con effetto emolliente e umettante. Negli inci sono indicati con un numero (es. Peg 40, Peg 150 ecc…) L’effetto è solo apparente, poiché non apporta effettiva idratazione, rivestendo la pelle di una pellicola che non le permette lo scambio con l’aria.


BHA e BHT: Il butilidrossianisolo (BHA) e il butilidrossitoluolo (BHTsono conservanti sintetici, banditi in molti paesi, in quanto possono causare irritazioni agli occhi, alla pelle e alle mucose, ritenzione idrica, degradazioone della vitamina D e aumento dei livelli plasmatici di colesterolo.
Alcuni studi gli attribuiscono anche un concreto potere cancerogeno; mentre a forti dosi provocano gravi danni epatici.


Propilene glicole: E’ un composto inorganico, di solito una vagamente dolce, trasparente e incolore derivato dal petrolio. E ‘utilizzato in molti prodotti cosmetici di marca, prodotti farmaceutici e professionale del mercato di massa, come umettante e vettore di profumi e oli in erboristeria. E’ usato anche come antigelo meno tossico e come fluido di lavoro in presse idrauliche. Il suo disciolglimento in acqua provoca un drastico abbassamento del livello di ossigenazione e puo’ causare la morte o la migrazione della fauna marina. E ‘usato per il suo basso costo.


Olio di vaselina: E’ una cera purificata a base di  idrocarburi , utilizzati principalmente per la produzione di candele. Chiamato anche vaselina è ampiamente utilizzata nei cosmetici di ogni tipo. Ha successo per il suo basso costo.


Petrolatum e Paraffinum: Sono additivi per creme derivati dal petrolio per aiutare ammorbidire e lenire la pelle. E’ spesso usata in molte marche di cosmetici  meno costosi, purtroppo anche per bambini. Utilizzato in crema per viso, corpo e labbra.


Parabeni :metyl-, butil-, propil-, etil, sostanze chimiche sono ampiamente usati come conservanti nell’industria cosmetica e farmaceutica. Sono utilizzati nonostante le reazioni allergiche in molte persone. E ‘stato calcolato che in 12 mesi una persona normale mangia circa 2 kg di conservanti chimici e 5 kg di additivi chimici alimentari.


Imidazolidinyl Urea: E ‘uno dei conservanti più usati al mondo per la cosmesi. Cessore di formaldeide, in molti paesi il suo uso è vietato a causa della sua cancerogenità.


DMDM Hydantoin : Conservante antimicrobico cessore di formaldeide, può causare irritazione o sensibilizzazione su pelle sensibile.


Tetrasodio EDTA: Viene utilizzato in cosmetica come additivo per migliorare l’azione dei tensioattivi (diminuendo la durezza dell’acqua), per evitare l’irrancidimento dovuto alla contaminazione da ioni di ferro e come coadiuvante di altri additivi battericidi. ‘un agente molto usato negli shampoo.  Non Biodegradabile, è un veleno che porta  il pesce azzurro a diventare sterile.


Dea – Tea – Mea: sono solventi utilizzati in molti cosmetici. Cocamide Dea è stato inserito nella lista degli ingredienti cancerogeni.


Cheratina, collagene e sottoprodotti: si tratta di sostanze derivanti principalmente da unghie di animali morti come tori e cavalli. Essi sono utilizzati in diversi prodotti per capelli per dare volume volume.


Mineral Oil: E’ l’olio di petrolio di solito usato come olio per i veicoli. Facilmente reperibile in oli profumati e essenze utilizzati per case di profumi. Una volta bruciati, sviluppano diossina. Usato in molti prodotti hair styling e oli per il massaggio del corpo. Usato per il suo basso costo.


Derivati animali : qualsiasi ingrediente derivato dagli animali.

Altri
per pagina
Stai visualizzando da 1 a 12 di 16 prodotti totali
Stai visualizzando da 1 a 12 di 16 prodotti totali